News PDF Stampa E-mail

"ASCOLTO E PROTETTO E VALUTAZIONE DELLA TESTIMONIANZA DEL MINORE"
Modena, 12-13-14 giugno 2014
Modulo aperto anche ai non-iscritti al Master!!!!
 
La legge 1 ottobre 2012, n. 172 ha autorizzato in Italia la ratifica della Convenzione di Lanzarote.
Tale legge oltre ad aver introdotto nel nostro ordinamento due nuovi reati a sfondo sessuale, ha apportato alcune modifiche al codice di procedura penale, prescrivendo che la Polizia Giudiziaria, il Pubblico Ministero o il difensore, nei procedimenti per reati sessuali in danno di minorenni, si avvalgano, in caso di assunzione di informazioni da persone minori, dell’ausilio di un esperto in psicologia o in psichiatria infantile. E' divenuto quindi obbligo di legge che la testimonianza dei minori, nei procedimenti che li riguardano, venga raccolta da professionisti esperti, adeguatamente formati e preparati. Viene così riconosciuto che l'ascolto del bambino in ambito giudiziario debba essere effettuato con tutte le necessarie cautele in ordine alle modalità di conduzione, al fine di evitare l’inquinamento delle dichiarazioni e il rischio di ulteriori vittimizzazioni del piccolo testimone. L’ascolto di un minore richiede una competenza professionale specifica, centrata su principi teorici e metodologici che orientino la scelta degli strumenti d'indagine, le modalità operative, le finalità stesse dell'intervento.  E’ con questo obiettivo che quest'anno, nell'ambito del Master di II livello "La valutazione e l'intervento in situazioni di abuso all'infanzia e pedofilia", intendiamo aprire il modulo dedicato a "Ascolto protetto e valutazione della testimonianza del minore" a tutti i professionisti interessati all'argomento, non solo quelli attualmente iscritti al Master.

Le giornate di formazione si svolgeranno a Modena, presso il Centro Servizi della Facoltà di Medicina e Chirurgia (Via del Pozzo 71)  il 12-13-14 giugno 2014. La quota di partecipazione è di 150,00 euro.
Per informazioni e iscrizioni:
Dott.ssa Valentina Piazzolla, email:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Dott. Massimo Visintin, email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Tel. 059/4225788 e 059/4224947
 
Di seguito il programma:
Giovedi 12 giugno 2014
Ore 9.00 – 13.00
Dott.ssa Anna Balabio – Psicologa giuridica e psicoterapeuta, Fondazione Guglielmo Gulotta di Psicologia Forense e della Comunicazione, Unità Psicoforense, Milano: Linee guida e protocolli operativi per la raccolta della testimonianza del minore. Cosa fare e cosa non fare nell’intervista a un minore presunta vittima di abuso sessuale.
Ore 14.00 – 18.00  
Prof. Davide Dèttore – Professore associato di Psicologia Clinica, docente di Psicologia e Psicopatologia del Comportamento Sessuale, Università degli Studi di Firenze: La validation: conduzione dell’intervista col minore presunta vittima di abuso sessuale, al fine della sua rilevanza giuridica
 
Venerdì 13 giugno 2014
Ore 9.00-13.00 / 14.00-18.00
Dott.ssa Michela Rossi – Psicologa, Psicoterapeuta, Referente del Centro Territoriale di SOS Il Telefono Azzurro di Treviso: L’ascolto del minore presunta vittima di abuso: dalle tecniche di intervista alla esercitazione pratica su casi
 
Sabato 14 giugno 2014
Ore 9.00-13 /14.00-18.00
Prof. Paolo Roma - Psicologo e Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica, Docente a contratto, Università degli Studi "Sapienza" di Roma: La valutazione del narrato testimoniale: metodologia SVA e CBCA

 
In primo piano

Leggi l'intervista alla Coordinatrice Didattica del Master Dott.ssa Barbara Forresi su Almalaurea.it

siamo anche su facebook

 

 Trovaci su Emagister, la guida intelligente della formazione.

 
Dicono di noi...

… gli ex-studenti

Leggi le testimonianze degli studenti che hanno partecipato alle scorse edizioni.

Intervista a Laura Michelotto, psicologa
Intervista a Federica Meles, avvocato

… i media online

Leggi le recensioni e le schede sul Master pubblicate online

 
RocketTheme Joomla Templates